Residenza Claudio

Residenza Claudio

Nel gennaio 2007 la Fondazione "Comunità La Torre" a m. ANFFAS Onlus stipula la convenzione con il CISS 38 per l'affidamento in gestione della struttura "Residenza Claudio" per venti anziani in condizione di svantaggio sociale, non autosufficienti, nucleo già presente nella struttura dal 2001 e con la gestione dello stesso tramite appalto di cooperative.
Dal 15 gennaio 2012 con voltura la Fondazione "Comunità La Torre" a m. ANFFAS Onlus diviene direttamente proprietaria e gestore dell'autorizzazione al funzionamento e dell'accreditamento, della Residenza Claudio. La Residenza si trova al primo piano di un ala della struttura della Fondazione, con accesso indipendente a lato del Campanile di San Desiderio, comunemente chiamata torre, simbolo della Fondazione. Un nucleo, Residenza Claudio, per anziani non autosufficienti in situazione di svantaggio sociale.

Gli anziani rappresentano un patrimonio per la società, non solo perché in loro si identifica la memoria culturale di una popolazione, ma costituiscono una importante risorsa umana, un contributo di energie e di esperienze del quale la società può avvalersi.

All'interno del Servizio si attua il diritto di ogni uomo e di ogni donna anziana di condurre una vita dignitosa e di ricevere l'aiuto e le cure indispensabili secondo la propria necessità. In questo senso la centralità della persona vale da principio fondante il servizio e regola tutte le prassi di chi vi lavora.

La Residenza ha l'obiettivo di fornire accoglienza, prestazioni assistenziali e di recupero a persone in condizioni psico-fisiche di non-autosufficienza di bassa, di medio -bassa e di media intensità. Il servizio rappresenta una risposta fondamentale per gli anziani che per scelta o per necessità non possono più vivere completamente soli nella propria abitazione, per la mancanza della capacità di provvedere completamente alla cura di se stessi, all'igiene dell'ambiente domestico, oppure alle piccole faccende di tutti i giorni.

L'inserimento può avere carattere temporaneo o definitivo. La struttura ha una disponibilità di venti posti letto suddivisi in camere singole e doppie. 

I servizi e le prestazioni erogate sono:

  • Prestazioni di tipo alberghiero: pulizia locali, vitto, lavanderia e guardaroba (per i capi di vestiario importanti e pregiati l'ospite dovrà avvalersi di una ditta esterna di sua fiducia e a proprie spese);
  • Prestazioni di tipo assistenziale: aiuto nella cura ed igiene della persona, assistenza tutelare diurna e notturna, controllo e assunzione farmaci;
  • Prestazioni di socializzazione ed animazione;
  • Prestazioni sanitarie: assistenza medica, assistenza infermieristica, attività di riabilitazione.