Progetti

Giocar… Suonando

Giocar… Suonando

Una novità del 2015 è l’attività di gioco attraverso la musica!

Il gioco è il momento di apprendimento più significativo per i bambini in età evolutiva ed è per questo che le proposte musicali sono realizzate attraverso il gioco.

Giochi cantati per imparare i nomi dei partecipanti, filastrocche su cui imparare a tenere il tempo, espressione del ritmo attraverso il movimento del corpo: questa è l’esperienza che si fa con i bambini e le persone di cui ci prendiamo cura.

L’uso degli strumenti messi a disposizione, è stata la parte più divertente per tutti: scegliere uno strumento fra tanti non è cosa facile, ma una volta scelto diventa la scoperta di un gioco che vibra e suona esprimendo ciò che ognuno ha dentro di sé.

La consapevolezza che il bambino ha del suo corpo, la sua percezione del tempo, il suo livello di coordinazione, il suo senso del ritmo, la sua capacità di ascolto e di attenzione, la sua capacità di esprimersi e creare, di stare a giocare con gli altri, sono gli obiettivi principali da raggiungere.

Ma il più importante per noi è la relazione che s’instaura tra i bimbi e le persone del centro diurno e della comunità. Loro preparano la stanza, dispongono gli strumenti in modo accessibile per tutti, li accolgono all’ingresso e li accompagnano nell’aula di musica e soprattutto vogliono giocare con loro.

“Quando arrivano i bosetti?” chiede Matteo (“bocia” in piemontese vuol dire bambino);

“Non iniziate senza di me!!” implora Jolanda,

“Sei forte con i bambini” dice Michelangelo,

mentre Brenda salta sulla sedia con un sorriso che irradia di luce il suo viso.

I bimbi invece dicono:

“Ancora la canzone della Tartaruga!!”

“Possiamo suonare ancora???”

Questi sono solo alcuni dei commenti emersi prima e dopo l’attività; ci dimostra che il progetto piace e funziona quindi in futuro si continuerà!!!